DIVENTA CLIENTE DIRETTO EURORISPARMIO

Progetti sostenuti

Dal 1999 a sostegno di iniziative benefiche

Investimenti Sostenibili devolve ogni anno una quota pari allo 0.5% del patrimonio della classe A a favore di iniziative benefiche. Dal 1999, anno di lancio del fondo, sono stati destinati oltre 2 milioni 300 mila euro a sostegno di numerosi progetti di solidarietà in Italia e nel mondo.

  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014-13
  • 2012-10
  • 2009-07
  • 2006-04
  • 2003-00

Scopri i progetti sostenuti con le somme raccolte nell'anno 2018

Fondazione Ospedale dei Bambini Buzzi

fondazionebambinibuzzi.it

Bimbi sani prima di nascere: nell'ambito dell'ampliamento del centro di Terapia Fetale dell'ospedale Buzzi a Milano, che prevede l'integrazione multidisciplinare tra Patologia Neonatale, Chirurgia Pediatrica, Neuroradiologia e Anestesia, viene sostenuto l'acquisto di un nuovo ecografo per diagnosi precoci, che consentirà di utilizzare una tecnologia all'avanguardia nelle diagnosi fetali.

 

A.S.D. Total Sport

insuperabili.eu

Insuperabili LAB nasce, parallelamente all'Insuperabili Shop, come luogo di promozione di integrazione sociale e di un cambiamento del modo di pensare: un luogo dove permettere ai ragazzi disabili di sperimentarsi in modo attivo nel mondo lavorativo, tramite progetti di inserimenti lavorativi, che faccia da punto di riferimento come spazio di incontro, integrazione e creazione di legami amicali fra ragazzi con disabilità e normotipici e dove allenare e incrementare abilità sociali, comunicative, cognitive e motorie divertendosi.

 

Pane Quotidiano Onlus

panequotidiano.eu

Più vicini a chi ha bisogno: viene finanziato l'acquisto di un nuovo furgone per l'organizzazione milanese che dal 1898 si occupa di assicurare ogni giorno, gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione, distribuendo generi alimentari e beni di conforto a chiunque si presenti presso le proprie sedi e versi in stato di bisogno e vulnerabilità, senza alcun tipo di distinzione.

 

Il Porto dei Piccoli Onlus

www.ilportodeipiccoli.org

Family Care: progetto nato per portare supporto psicologico e psico-educativo a bambini in cura domiciliare che non hanno la possibilità di trascorre una vita nella "normalità". Con la devoluzione viene finanziata una borsa di studio per formare nuove figure di "Child Play Specialist": un tecnico dell'attività ludica che possa entrare nelle case e portare un supporto ai bambini e alle loro famiglie.

 

Anffas Onlus Massa Carrara

www.anffasms.it

Residenzialità e qualità di vita: l'investimento a favore della RSD Monteverde di Carrara (Residenza Socio Assistenziale per disabili), consentirà di attuare interventi di manutenzione straordinaria con lo scopo di migliorare la tecnologia di strumenti e attrezzature, la vivibilità degli ambienti, i livelli di risparmio energetico, la fruibilità delle aree esterne e la formazione del personale.

 

iSemprevivi ODV Onlus

www.isemprevivi.org

Web radio e musica: attivazione presso il centro diurno di Milano di un laboratorio didattico per adolescenti con disagio psichico, con l'obiettivo del reinserimento sociale e inserimento nel mondo del lavoro: un progetto sperimentale ed innovativo che si propone di aiutare gli adolescenti a sviluppare la propria personalità in modo autonomo e consapevole attraverso l'approfondimento di nuovi linguaggi espressivi.

 

Accademia Schermistica Fiore dei Liberi

www.fioredeiliberischerma.it

Attività sportiva per persone non vedenti e disabili intellettivi: potenziamento del personale qualificato e delle attrezzature dell'Accademia di Cividale del Friuli (UD) per favorire l'inclusione delle persone disabili nello svolgimento dell'attività sportiva della scherma.

 

Area Onlus

www.areato.org

Vietato non sfogliare: promozione dell'inclusione e del diritto alla lettura per 1200 bambini e 450 adulti del territorio piemontese (Biella, Domodossola, Verbania) con il supporto di una mostra itinerante, un database online di libri accessibili categorizzati e indicizzati, laboratori e attività per le scuole, formazione per genitori, insegnanti, bibliotecari, operatori culturali e sociosanitari.

 

Susan G. Komen Italia

www.komen.it

Carovana della prevenzione: programma per la lotta ai tumori al seno realizzato dall'associazione su tutto il territorio italiano. Il progetto di Prevenzione Secondaria sui tumori del seno per donne socialmente ed economicamente svantaggiate offre gratuitamente opportunità di diagnosi precoce dei tumori del seno a donne in stato di disagio che, trovandosi a dover già affrontare le dure condizioni di vita che la quotidianità spesso impone loro, hanno incontrato maggiori difficoltà ad occuparsi della tutela del proprio stato di salute.

 

Una breccia nel muro

www.unabreccianelmuro.org

Sostegno a ragazzi con disabilità e loro famiglie. Il progetto si occupa di erogare un trattamento cognitivo-comportamentale intensivo per la durata di un anno a bambini fra i 2 e i 6 anni di età affetti da sindrome dello spettro autistico, appartenenti a famiglie in situazioni di svantaggio economico e/o culturale.

 

Custodes Aurorae Onlus

Nessuno indietro: progetto di assistenza alle persone socialmente svantaggiate ed escluse dall'assistenza sanitaria nell'VIII municipio di Roma; sorveglianza, promozione dello sviluppo psico-fisico e nutrizionale dei minori, contrasto alla diffusione delle malattie.

 

AIL Biella Fondazione Clelio Angelino

www.fondazioneangelino.it

Assistenza domiciliare per i pazienti emopatici. L'assistenza domiciliare fornisce al paziente, in una fase critica della malattia, tutto il supporto necessario senza costringerlo a lasciare il proprio domicilio ed evitando lunghi ricoveri ospedalieri.

 

Fondazione Corti Onlus

fondazionecorti.it

Prosegue il sostegno alla Fondazione Corti, dedicato al St. Mary's Hospital Lacor, situato a Gulu, nel nord dell'Uganda: maggiore Ospedale non a scopo di lucro dell'Africa equatoriale. L'ospedale, che conta oltre seicento dipendenti e centinaia di pazienti al giorno, ha implementato per le donazioni il sistema RBF (Result Based Financing): un metodo di finanziamento che ha l'intento di migliorare la qualità dei servizi materno-infantili e si basa sui risultati raggiunti dall'importo devoluto rapportati a precisi parametri di qualità esaminati in pediatria, maternità, terapia intensiva e chirurgia.

 

Amici di Julie

www.futurebuilders.it

Il progetto Future Builders, realizzato in Tanzania dalla Onlus Amici di Julie, ha richiesto e ottenuto una ulteriore devoluzione per far fronte ad alcuni costi aggiuntivi necessari al completamento del dormitorio femminile per la scuola professionale Lumetti VTC a Nyakimpambo, progetto sostenuto lo scorso anno.

 

Sella SGR desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 ad oggi, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 2.371.751,51 euro.

2019 - Devoluti € 267.790,64 con le somme raccolte nel 2018

Scopri i progetti sostenuti con le somme raccolte nell'anno 2017

Fondazione Vidas

casabimbi.vidas.it

Casa Sollievo Bimbi: la devoluzione contribuirà agli aspetti di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica nella realizzazione del nuovo Hospice Pediatrico che sorgerà accanto a Casa Vidas a Milano per accogliere bambini e adolescenti malati inguaribili in fase avanzata e i loro familiari.

Casa Sollievo Bimbi con i servizi di degenza e day hospice completa il sistema integrato Vidas di cure palliative in età pediatrica, che comprende anche l'attività già avviata di assistenza domiciliare con una équipe specialistica.

 

Ingegneria Senza Frontiere

isf.polimi.it

Oasi Rose de l'Espoir: l'obiettivo del progetto è avviare un'impresa ad alto valore sociale per la gestione un'oasi a tre livelli nel Sud della Tunisia, con il molteplice scopo di lottare contro la desertificazione; conservare la biodiversità locale; ridurre l'esodo e la povertà rurale; sostenere, attraverso gli utili generati, attività locali a favore dei bambini vulnerabili.

 

Croce Rossa Italiana - Comitato di Milano

www.crimilano.it

Sostegno alle persone vulnerabili: unità medica ed infermieristica di strada per persone senza dimora.
Consentire un accesso a cure mediche elementari, possibilità di fornitura di farmaci di base, eventuale ricettazione di farmaci, esecuzione in strada di medicazioni semplici.

 

Associazione Vidas

www.vidas.it

Cure domiciliari gratuite per minori inguaribili: assistenza a completa e gratuita a minori con patologie inguaribili e sostegno alle loro famiglie grazie all'intervento dell'équipe multidisciplinare Vidas di cure palliative pediatriche domiciliari e con eventuali ricoveri nell'hospice Casa Vidas (Lombardia).

 

A.S.D. Total Sport

www.insuperabili.eu

In-super-abili: scuole calcio per ragazzi con disabilità cognitiva, relazionale, sensoriale, comportamentale, fisica e motoria (Italia). Il progetto INSUPERABILI si prefigge di diffondere la propria filosofia e metodologia di lavoro garantendo ai ragazzi diversamente abili un servizio di qualità direttamente presso le loro città.

 

GoGreen Onlus

www.gogreenonlus.com

Il progetto "Il Giardino di Betty" per il reparto pediatrico dell'Ospedale San Carlo di Milano darà vita alla nascita di un nuovo parco giochi che sarà collocato nell'area esterna del reparto pediatrico dell'Ospedale San Carlo di Milano.

L'area giochi sarà realizzata con la pavimentazione anticaduta ottenuta dal riciclo di scarpe sportive raccolte con il progetto esosport run.

 

Fondazione Azione contro la Fame Italia

www.azionecontrolafame.it

Supporto sociale e nutrizionale: migliorare la sicurezza nutrizionale della popolazione attraverso un intervento multisettoriale in nutrizione, salute, pratiche di assistenza e supporto psicosociale attraverso il centro nutrizionale CASAN ad Antananarivo (Madagascar).

 

Fondazione Serena Onlus

www.centrocliniconemo.it

La Fondazione intende ampliare la rete dei Centri Clinici NeMO con l'apertura di una nuova sede del Centro Clinico nella città di Torino, per trasferire anche in Regione Piemonte il modello di assistenza e presa in carico multidisciplinare per le persone con malattia neuromuscolare, già consolidato da NeMO nelle altre sedi di attività (Milano, Arenzano, Roma, Messina).

 

Crescere insieme al Sant'Anna Onlus

www.fondazionesantanna.it

Ospedale Sant'Anna di Torino: acquisizione attrezzature e formazione del personale per il reparto di terapia intensiva neonatale (ossigenoterapia, monitoraggio della frequenza cardiaca, incubatrice, ecografo) per assicurare i migliori livelli di assistenza per i neonati ricoverati in terapia intensiva.

 

Amici di Julie

www.futurebuilders.it

Progetto Future Builders: costruzione di un dormitorio femminile per la scuola professionale Lumetti VTC. di Nyakipambo in Tanzania, con l'obiettivo di incrementare il tasso di scolarizzazione degli adolescenti, che è noto produrre effetti positivi in cascata sull'intero ciclo di sviluppo di una società.

 

Cirah Onlus

www.cirah.it

Corsi di informatica per persone con disabilità: corsi gratuiti a supporto dell'inserimento nel modo del lavoro, rivolti allo sviluppo delle conoscenze informatiche e alla creazione di gruppi di lavoro fra gli studenti stessi (Milano).

 

Custodes Aurorae Onlus

Nessuno indietro: progetto di assistenza alle famiglie disagiate nell'VIII municipio di Roma: sorveglianza, promozione dello sviluppo psico-fisico e nutrizionale dei minori, contrasto alla diffusione delle malattie.

 

Fondazione Corti Onlus

www.fondazionecorti.it

La Fondazione Corti, nata nel 1993, ha come scopo il sostegno e l'assistenza del St. Mary's Hospital Lacor, situato a Gulu, nel nord dell'Uganda. L'obiettivo è quello di avere un ospedale accessibile a tutti, garantendo le migliori cure possibili al maggior numero di persone, in particolare a quelle più indigenti.

 

Susan G. Komen Italia

www.komen.it

Programma di Prevenzione Secondaria sui Tumori del seno per Donne Socialmente ed Economicamente Svantaggiate. Il progetto offre gratuitamente opportunità di diagnosi precoce dei tumori del seno a donne in stato di disagio che, trovandosi a dover già affrontare le dure condizioni di vita che la quotidianità spesso impone loro, hanno incontrato maggiori difficoltà ad occuparsi della tutela del proprio stato di salute.

 

Fondazione Hopen Onlus

www.fondazionehopen.org

Centro unico per l'inclusione sociale, sport e inserimento lavorativo. Le attività del centro saranno dedicate a ragazzi e ragazze con patologie caratterizzate da ritardo nello sviluppo psicomotorio, prevalentemente affetti da malattie genetiche rare senza nome.

 

Una breccia nel muro

www.unabreccianelmuro.org

Sostegno a ragazzi con disabilità e loro famiglie. Il progetto si occupa di erogare un trattamento cognitivo-comportamentale intensivo per la durata di un anno a bambini fra i 2 e i 6 anni di età affetti da sindrome dello spettro autistico, appartenenti a famiglie in situazioni di svantaggio economico e/o culturale.

 

AIL Biella Fondazione Clelio Angelino

www.fondazioneangelino.it

Assistenza domiciliare per i pazienti emopatici. L'assistenza domiciliare fornisce al paziente, in una fase critica della malattia, tutto il supporto necessario senza costringerlo a lasciare il proprio domicilio ed evitando lunghi ricoveri ospedalieri.

 

Associazione CasaOz Onlus

www.casaoz.org

Creiamo contesti inclusivi. Promuovere l'inclusione sociale di minori e rispettive famiglie che vivono l'esperienza della malattia/disabilità sviluppando contesti inclusivi e percorsi di autonomizzazione ampliando qualitativamente e quantitativamente la rete sul territorio.

 

Arcobaleno ponte per l'Africa Onlus

www.arcobalenoponteperafrica.org

Arcobaleno ponte per l'Africa Onlus - Artigianato femminile in Senegal: valorizzazione dell'artigianato femminile ad integrazione della scuola di cucito (laboratorio di tintura dei tessuti).

 

Sella SGR desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 ad oggi, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 2.050.979 euro.

2018 - Devoluti € 343.976 con le somme raccolte nel 2017

Scopri i progetti sostenuti con le somme raccolte nell'anno 2016

Fondazione Piero e Lucille Corti Onlus

www.fondazionecorti.it

La Fondazione Corti, nata nel 1993, ha come scopo il sostegno e l’assistenza del St. Mary’s Hospital Lacor, situato a Gulu, nel nord dell’Uganda. L’obiettivo è quello di avere un ospedale accessibile a tutti, garantendo le migliori cure possibili al maggior numero di persone, in particolare a quelle più indigenti.

 

 

Associazione San Giuseppe Aosta Onlus

www.suoresangiuseppeaosta.it

Casa Speranza: il progetto sostenuto è il Centro di accoglienza “Casa Sperantei” di Campina in Romania, un luogo dedicato alla prima accoglienza per i bambini abbandonati e per le ragazze madri in situazioni di difficoltà.

 

 

Associazione CasaOz Onlus

www.casaoz.org

L’associazione nasce a Torino per creare un luogo in cui i bambini malati e le loro famiglie possano trovare accoglienza, sostegno e superare la solitudine generata dalla malattia. I fondi devoluti sono in particolare dedicati alle attività educative per minori malati e con disabilità.

 

 

AIL Biella Fondazione Clelio Angelino

www.fondazioneangelino.it

La fondazione biellese, che rappresenta l'Associazione piemontese contro le Leucemie e l'AIL nazionale nella provincia di Biella, ha come finalità interventi nel settore sanitario per migliorare l'assistenza e la cura dei malati emato-oncologici e per favorire l’attività di studio e di ricerca nel campo.

Con la devoluzione verrà sostenuto il servizio di Assistenza domiciliare per i pazienti onco-ematologici.

 

 

Ingegneria Senza Frontiere

www.isf.polimi.it

Takku Bey, coltiviamo insieme: il progetto sostenuto vuole garantire la sicurezza alimentare per 450 donne e 700 bambini del villaggi rurali dei comuni di Yène e Diass in Senegal attraverso attività che garantiscono l’accesso diretto al cibo e all’acqua potabile e attività rivolte al miglioramento delle pratiche nutrizionali, sanitarie ed igieniche e attraverso un’adeguata formazione, il rafforzamento delle capacità produttive e l’avvio di un programma di microcredito per la generazione di reddito e la promozione dell’imprenditorialità femminile ad alto valore sociale.

 

 

ANGSA Biella Onlus

www.angsa-biella.org

Casa per l’autismo: servizi educativi aggiornati, professionali, avanzati. Garantire la evoluzione delle metodologie di valutazione diagnostica e educativa al passo con le più recenti disposizioni sanitarie a livello nazionale e rispondere alle sollecitazioni delle famiglie per sempre più evoluti trattamenti.

Il progetto sostiene in particolare l’acquisto e applicazione di test Ados II, che permette la valutazione e diagnosi dei disturbi dello spettro autistico dai 12 mesi all’età adulta attraverso l’osservazione standardizzata del comportamento mediante l’uso di oggetti e codifica.

 

 

Arcobaleno ponte per l’Africa

www.arcobalenoponteperafrica.org

Unità di trasformazione di prodotti agricoli. Lavorazione delle arachidi per la produzione di olio di arachidi e burro di arachidi, alimenti base contro la malnutrizione infantile. Realizzazione di un’unità produttiva per la valorizzazione del prodotto locale, la sua valorizzazione commerciale, la capacità di automantenersi e quindi di svincolare la popolazione locale dagli aiuti stranieri, responsabilizzandola.

L’associazione opera in Senegal in una comunità rurale che comprende 43 villaggi su una superficie di circa 20 km.

 

 

Associazione Bianca Garavaglia

www.abianca.org

Servizio di Oncologia Oculare. Creazione in Lombardia (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) di un centro per la cura del retinoblastoma e il melanoma uveale, attualmente presente solo a Losanna (CH). Il retinoblastoma è la neoplasia intraoculare più comune in età infantile e rappresenta circa il 3-4% di tutti i tumori maligni in età pediatrica.

I pazienti, bambini ma anche adulti, malati di retinoblastoma in Lombardia vengono inviata a Losanna, dove esistono varie possibilità terepautiche. Questo implica notevoli costi per la Regione perchè non solo il trattamento ma anche i controlli vengono poi continuati all’estero.

 

 

San Patrignano

www.sanpatrignano.org

Autosufficienza idrica in agricoltura. Intervento di manutenzione straordinaria volta al recupero della capacità di raccolta di acque meteoriche e di drenaggio per utilizzo irriguo del lago Montepirolo a servizio delle coltivazioni di vitigni e uliveti di proprietà della Cooperativa.

L’associazione promuove la formazione professionale e il reinserimento sociale e lavorativo delle persone che hanno ultimato il percorso riabilitativo dalla tossicodipendenza nella Comunità San Patrignano attraverso l’agricoltura e le attività di trasformazione dei prodotti agricoli.

 

 

Associazione “Una breccia nel muro”

www.unabreccianelmuro.org

Sostegno a ragazzi con disabilità e loro famiglie. Il progetto si occuperà di erogare un trattamento cognitivo-comportamentale intensivo per la durata di un anno a bambini fra i 2 e i 6 anni di età affetti da sindrome dello spettro autistico, appartenenti a famiglie in situazioni di svantaggio economico e/o culturale. Includere nel trattamento le rispettive famiglie, formarle opportunamente attraverso interventi di parent training; prestare sostegno psicologico ai genitori e ai siblings (fratelli e sorelle più grandi o più piccoli).

 

 

Fondazione Hopen Onlus

www.fondazionehopen.org

Inserimento in contesti lavorativi. La Fondazione promuove iniziative che in risposta ai bisogni delle persone affette da malattie genetiche rare - con specifico riferimento a quelle cosiddette "senza nome" - nonchè in favore delle loro famiglie, per ridurre, attenuare o eliminare del tutto le condizioni di debolezza, emarginazione, sofferenza, solitudine sociale in cui versano.

Il progetto si occupa di creare una cultura dell'indipendenza e dell'autonomia di persone con disabilità intellettive strutturando un approccio formativo finalizzato all'inserimento lavorativo dei ragazzi con malattie genetiche rare.

 

 

Susan G. Komen Italia

www.komen.it

Prevenzione tumori al seno per donne socialmente ed economicamente svantaggiate. Il progetto prevede la realizzazione di 8 giornate di prevenzione presso strutture di accoglienza per donne socialmente svantaggiate, centri di ospitalità per suore missionarie e case circondariali femminili. Le giornate di prevenzione si svolgeranno principalmente nelle regioni dove la Komen Italia ha uno dei suoi comitati locali, ovvero Lazio, Puglia, Emilia-Romagna e Lombardia.

 

 

Unicef

www.unicef.it

Giovani imprenditrici in Bangladesh. Per favorire un cambiamento comporta-mentale e sociale al fine di fermare i matrimoni precoci, da anni l’UNICEF promuove il programma conditional cash transfer erogando finanziamenti per le ragazze adolescenti tra i 15 e i 18 anni di 15.000 taka (circa 185 euro) per avviare o consolidare piccole attività imprenditoriali. Le ragazze, inoltre, entrano a far parte di club di adolescenti dove nel confronto con le loro pari si rendono protagoniste nelle decisioni che riguardano la loro vita, diventando altresì modelli per le loro comunità e per gli altri adolescenti.

 

 

Gruppi di Volontariato Vincenziano AIC

www.gvv.milano.it

Come a casa: ristrutturazione della Casa di Accoglienza di ospitalità dedicata a persone in mobilità sanitaria con particolare attenzione alle donne e alle persone bisognose. La Casa comprende 5 camere a 2 letti, soggiorno, cucina, terrazzo con orto. Obiettivo del progetto è rinnovare e arredare parte della struttura per rispondere alla sempre maggior richiesta di ospitalità in un contesto familiare accogliente e meglio strutturato.

Nella sua totalità il progetto avrà annualmente circa 400 beneficiari diretti, di cui mediamente 350 donne e 50 uomini, intesi come ospiti che accedono alla struttura di accoglienza di Milano.

 

 

Fondazione Berionne

www.fondazionegabrieleberionne.it

Premio per tesi di laurea magistrale. Sostegno a giovani meritevoli emanando un bando nelle università romane a sostegno di una tesi di laurea su temi collegati alla sostenibilità ambientale: protezione dell’ambiente, ruolo della microfinanza nelle aree meno progredite, sfruttamento delle risorse, misurazione statistica del benessere, etc.

La Fondazione persegue come finalità istituzionale quella di sviluppare progetti ed iniziative culturali e scientifiche, soprattutto in campo economico e bancario.

 

Sella SGR desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 ad oggi, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 1.707.000 euro.

2017 - Devoluti € 239.473 con le somme raccolte nel 2016

Scopri i progetti realizzati con le somme raccolte nell'anno 2015

Mission Bambini

www.missionbambini.org

Emergenza terremoto Centro Italia:una cucina per Cittareale. Cittareale è un Comune di 400 abitanti, a circa 20 km da Amatrice. Risulta tra le località maggiormente colpite dal terremoto del 24 agosto. Il progetto consiste nella realizzazione di un nuovo edificio in prefabbricato al cui interno verrà allestita una cucina industriale per poter offrire circa 100 pasti al giorno: 40 bambini della scuola dell’infanzia e primaria adiacente, 60 tra insegnanti e lavoratori di uffici installati nelle circostanze in seguito al terremoto (Comune, Poste, Ambulatori, uno SPRAR per 26 richiedenti asilo che già alloggiavano a Cittareale). La necessità di realizzare una cucina è dovuta anche al fatto che non vi sono al momento ristoratori in zona in grado di fornire i pasti per la scuola, in quanto tutti gravemente colpiti dal terremoto.

Fondazione Piero e Lucille Corti Onlus

www.fondazionecorti.it

La Fondazione Corti, nata nel 1993, ha come scopo il sostegno e l’assistenza del St. Mary’s Hospital Lacor, situato a Gulu, nel nord dell’Uganda. L’obiettivo è quello di avere un ospedale accessibile a tutti, garantendo le migliori cure possibili al maggior numero di persone, in particolare a quelle più indigenti.

Associazione San Giuseppe Aosta Onlus

www.suoresangiuseppeaosta.it

Casa Speranza: il progetto sostenuto è il Centro di accoglienza “Casa Sperantei” di Campina in Romania, un luogo dedicato alla prima accoglienza per i bambini abbandonati e per le ragazze madri in situazioni di difficoltà. Il progetto mira a finanziare un’equipe di psicologi a sostegno dei ragazzi e del personale.

Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini

www.ugiivreaaosta.it

L’UGI è un’associazione nata a Torino al fine di promuovere e sostenere progetti per migliorare l’assistenza medica e sociale dei bambini e ragazzi affetti da tumore. Il progetto sostenuto si pone l’obiettivo di fornire un supporto sociale e psicologico durante e dopo le cure oncologiche coinvolgendo le zone del biellese, del canavese e della Valle d’Aosta.

Associazione CasaOz Onlus

www.casaoz.org

L’associazione nasce a Torino per creare un luogo in cui i bambini malati e le loro famiglie possano trovare accoglienza, sostegno e superare la solitudine generata dalla malattia. I fondi devoluti sono in particolare dedicati alle attività educative per minori malati e con disabilità.

AIL Biella Fondazione Clelio Angelino

www.fondazioneangelino.it

La fondazione biellese, che rappresenta l'Associazione piemontese contro le Leucemie e l'AIL nazionale nella provincia di Biella, ha come finalità interventi nel settore sanitario per migliorare l'assistenza e la cura dei malati emato-oncologici e per favorire l’attività di studio e di ricerca nel campo. Sarà in particolare sostenuto il progetto LaborARTE, che prevede di migliorare il benessere dei bambini, aiutandoli a trovare il proprio equilibrio ed a rafforzare la propria interiorità e l'autostima attraverso lo svolgimento di diverse attività artistiche e ludiche.

Caritas Diocesana di Biella

www.caritasbiella.it

Casa Torrione: il progetto, promosso dalla Caritas Diocesana, prevede la gestione di un condominio solidale a Biella per accogliere donne in situazione di emergenza abitativa con varie problematiche di disagio.

Ingegneria Senza Frontiere

www.isf.polimi.it

Takku Bey, coltiviamo insieme: il progetto sostenuto vuole garantire la sicurezza alimentare per 450 donne e 700 bambini del villaggi rurali dei comuni di Yène e Diass in Senegal attraverso attività che garantiscono l’accesso diretto al cibo e all’acqua potabile e attività rivolte al miglioramento delle pratiche nutrizionali, sanitarie ed igieniche e attraverso un’adeguata formazione, il rafforzamento delle capacità produttive e l’avvio di un programma di microcredito per la generazione di reddito e la promozione dell’imprenditorialità femminile ad alto valore sociale.

Associazione Impegnarsi Serve Onlus

www.impegnarsiserve.org

L’associazione sostiene progetti di sviluppo accanto ai missionari della Consolata, operando al servizio dei più bisognosi in più parti del mondo. Nel dettaglio, il progetto sostenuto è “Dalla coca al cacao”, un progetto di auto-sostenibilità per la produzione e trasformazione del cacao presso le comunità contadine della regione del Bajo Rio Caguan, in Colombia, promosso dai Missionari della Consolata, dal Vicariato apostolico di S. Vicente e coordinato dal comitato di Cacaoteros de Remolino del Caguàn.

Sella SGR desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 al 2015, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 1.467.530 euro.

2016 - Devoluti € 154.114 con le somme raccolte nel 2015

Scopri i progetti realizzati con le somme raccolte nell'anno 2014

 

Progetto "a Joint Venture for Development "

La Fondazione Piero e Lucille Corti Onlus è una organizzazione dedicata a sostegno del St.Mary’s Hospital Lacor in Uganda, di cui è il principale donatore. L’ospedale è attualmente il maggiore ospedale privato non a scopo di lucro dell’Uganda ed il secondo del paese dopo quello universitario della capitale.

Il progetto "a Joint Venture for Development" a sostegno del St Mary’s Hospital Lacor si concentra sul funzionamento dell’ospedale nella sua interezza garantendo continuità di cure nei suoi ambulatori e reparti dove ogni anno in media si curano 250.000 pazienti di cui 32% bambini minori di 6 anni e 49% donne.
Il sostegno alla struttura ha un duplice impatto: le cure e la formazione erogate da un lato e dall'altro l’impatto sociale che una struttura che impiega 600 persone locali e rappresenta uno dei principali datori di lavoro del nord Uganda produce per l’economia del distretto e del paese.

www.fondazionecorti.it

Scarica la Newsletter

Lettera di ringraziamento

Sostegno psicologico e interventi riabilitativi per bambini e ragazzi privi di cure familiari

Il progetto sostenuto da SOS Villaggi dei Bambini Onlus è dedicato ai minori (bambini e preadolescenti fino a 14 anni) che provengono da situazioni familiari particolarmente problematiche, che mettono in pericolo lo sviluppo sano ed equilibrato del bambino e si sviluppa in tre tipologie di interventi:

  • Interventi di tipo psicologico e terapeutico, con l'obiettivo di elaborare e superare situazioni di sofferenza psicologica e sostenere i bambini e ragazzi nei momenti di difficoltà;
  • Interventi di tipo educativo a sostegno dello studio, per prevenire la dispersione e l'abbandono scolastici;
  • Interventi di sostegno individualizzato, attraverso tecniche specifiche di insegnamento, per il trattamento di bambini con difficoltà di apprendimento e/o problemi comportamentali.

Il progetto si svolge nei Villaggi SOS di Vicenza, Saronno (VA) e Ostuni (BR) e nella Casa Famiglia SOS di Torino.

www.sositalia.it

Lettera di ringraziamento

MaseRing Nursery School

L'associazione Kirua Children Onlus è impegnata nella gestione della "MaseRing Nursery School", che sorge a 1.200 metri di quota sui pendii del Kilimangiaro. La scuola materna, inaugurata il 21 luglio 2012, segue il metodo Montessori, con corsi completamente in lingua inglese. E' attualmente funzionante una prima classe sperimentale di 26 bambini, affiancati da due maestre ed è prevista l'apertura di altre tre classi.

L'atrio centrale della scuola materna funge anche da centro polifunzionale per incontri e feste del villaggio, nonchè da sala riunioni per il progetto di modernizzazione della produzione del caffè avviato in Kirua dalla Fondazione Lavazza.

Fuori degli orari di lezione, le aule sono impiegate anche per corsi rivolti agli adulti del villaggio (inglese, sartoria ed economia domestica per le donne, igiene ed alimentazione per le giovani mamme).

Lettera di ringraziamento

Sella Gestioni desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 al 2014, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 1.313.416 euro.

2015 - Devoluti € 77.532 con le somme raccolte nel 2014

Scopri i progetti realizzati con le somme raccolte negli anni 2013-2012

 

Progetto "Sostegno psicologico e interventi riabilitativi per bambini e ragazzi privi di cure familiari"

Il progetto dedicato ai minori (bambini e preadolescenti fino a 14 anni) che provengono da situazioni familiari particolarmente problematiche, che mettono in pericolo lo sviluppo sano ed equilibrato del bambino e si sviluppa in tre tipologie di interventi:

  • Interventi di tipo psicologico e terapeutico, con l'obiettivo di elaborare e superare situazioni di sofferenza psicologica e sostenere i bambini e ragazzi nei momenti di difficoltà;
  • Interventi di tipo educativo a sostegno dello studio, per prevenire la dispersione e l'abbandono scolastici;
  • Interventi di sostegno individualizzato, attraverso tecniche specifiche di insegnamento, per il trattamento di bambini con difficoltà di apprendimento e/o problemi comportamentali.

Il progetto si svolge nei Villaggi SOS di Vicenza, Saronno (Va) e Ostuni (Br) e nella Casa Famiglia SOS di Torino.

www.sositalia.it

Progetto "MaseRing Nursery School"

Kirua Children è impegnata nella gestione della "MaseRing Nursery School", che sorge a 1.200 metri di quota sui pendii del Kilimangiaro. La scuola materna, inaugurata il 21 luglio 2012, segue il metodo Montessori, con corsi completamente in lingua inglese. E' attualmente funzionante una prima classe sperimentale di 26 bambini, affiancati da due maestre ed è prevista l'apertura di altre tre classi.

L'atrio centrale della scuola materna funge anche da centro polifunzionale per incontri e feste del villaggio, nonchè da sala riunioni per il progetto di modernizzazione della produzione del caffè avviato in Kirua dalla Fondazione Lavazza.

Fuori degli orari di lezione, le aule sono impiegate anche per corsi rivolti agli adulti del villaggio (inglese, sartoria ed economia domestica per le donne, igiene ed alimentazione per le giovani mamme).

Sella Gestioni desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 al 2013, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 1.288.867 euro.

2014 - Devoluti € 52.983 con le somme raccolte nel 2013

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

2013 - Devoluti € 49.825 con le somme raccolte nel 2012

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

"Attestato di Generosità" di SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ITALIA

Scopri i progetti realizzati con le somme raccolte negli anni 2009-2011

 

Progetto di post-emergenza per Gonaives – Haiti

Il progetto riguarda la scuola elementare di Gonaives, situata nella parte settentrionale dell’isola di Haiti, costruita nel 2007 dall’associazione SOS Solidarietà Haiti con il finanziamento di Aiutare i bambini.

Il progetto si propone di risolvere le problematiche sorte all’indomani del terremoto che ha devastato Haiti:
Aumento improvviso dei bambini iscritti: molte famiglie trasferite a Port-au-Prince dopo il terremoto sono tornate a Gonaives. I loro bambini sono stati iscritti a scuola ma nessuna famiglia può contribuire alle spese di iscrizione, dei materiali, del cibo.
Assenza di acqua nella scuola: la scuola non ha punti di accesso all’acqua e serve realizzare un pozzo artesiano con un piccolo deposito sopraelevato.
Aiuto alla comunità: il quartiere in cui vivono le famiglie dei bambini che frequentano la scuola è in condizioni disastrose, servono pozzi e latrine comunitarie oltre a corsi sull’igiene domestica e il corretto utilizzo dell’acqua.

www.aiutareibambini.it

Progetto GPS autismo

Il progetto è rivolto a persone soggette a disturbi pervasivi dell’apprendimento (autismo), in collaborazione con la Cooperativa Sociale Domus Laetitiae Onlus.

L'obiettivo prioritario che accompagna tutto il progetto è determinato dalla realizzazione di un sistema d'interventi coordinati atti a realizzare un programma confacente alle peculiarità della sindrome e che risponda in tempi brevi alla complessità del problema.

L’attività si rivolge ad oltre 30 bambini e adolescenti biellesi con diagnosi di autismo in un centro attrezzato e predisposto per l’accoglienza. Le attività svolte consistono in laboratori mirati all’acquisizione di autonomie e alla comunicazione e sono curate da personale specializzato e da un’equipe multiprofessionale coordinata da una logopedista.

www.angsa-biella.org

Sella Gestioni desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 al 2011, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 1.186.059,47 euro.

2012 - Devoluti € 62.210,53 con le somme raccolte nel 2011

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

2011 - Devoluti € 76.675,47 con le somme raccolte nel 2010

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

2010 - Devoluti € 66.751,80 con le somme raccolte nel 2009

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

Scopri i progetti realizzati con le somme raccolte negli anni 2006-2008

 

Progetto "Kirghizistan: diritto alla scuola e al gioco"

L’UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia) è la principale organizzazione mondiale per la tutela dei diritti e delle condizioni di vita dell'infanzia e dell'adolescenza.

Il Kirghizistan, la più orientale tra le repubbliche asiatiche ex sovietiche, ha una popolazione che vive quasi esclusivamente di pastorizia e di una misera agricoltura.

La povertà delle famiglie costringe molti bambini a varie forme di lavoro minorile, soprattutto nel sud del paese. Il progetto prevede:

  • migliorare le condizioni di studio con interventi su 220 scuole
  • promuovere la partecipazione dei bambini, creando "parlamenti dei bambini"
  • favorire l'inserimento scolastico dei bambini disabili e promuovere l'educazione sanitaria attraverso interventi di formazione del personale
  • formare le famiglie e i leader locali sulle necessità nutrizionali e di apprendimento della prima infanzia

UNICEF - Progetto Kirghizistan

Progetto di assistenza sanitaria in Zambia

PAMO o.n.l.u.s. opera in Zambia attraverso una associazione locale denominata Zambian Helpers Society (ZHS), che opera esclusivamente con personale locale.

Il progetto riguarda il servizio di clinica mobile per fornire assistenza sanitaria alle popolazioni dei villaggi posti nel raggio di 100 Km dal centro ove è situato l’ospedale già gestito da Pamo.

Uno dei principi che, fin dall’inizio, hanno ispirato l’attività di assistenza medica è stato quello di raggiungere gli ammalati nelle loro case e non solamente attenderli presso l’ospedale.

I villaggi assistiti sono 13 per un bacino di utenza di 60.000 persone e una media di circa 15.000 interventi all’anno

www.pamo.org

Progetto "Ti racconto… mi ascolti?", i giovani e l'integrazione

L’associazione "DOPO DI NOI", attiva nel territorio biellese, ha come scopo la promozione dell’integrazione sociale di disabili giovani-adulti in contesti di normalità.

Il progetto si propone di formare sul territorio 3 gruppi integrati: uno di espressione teatrale, uno di musica e uno di movimento danza, il cui lavoro culminerà in una rappresentazione artistica.

Scopo del progetto è creare un incontro tra giovani in cui alla diversità (handicap, immigrati, ecc.) viene dato uno spazio di confronto ed espressione con la normalità.

La prima parte formativa del progetto, in collaborazione con 4 classi dell'ITIS, ha coinvolto circa 30 giovani tra disabili e normodotati che hanno svolto insieme un percorso formativo.

www.dopodinoi.biella.it

Sella Gestioni desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 al 2008, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 980.419,00 euro.

2009 - Devoluti € 86.013,66 con le somme raccolte nel 2008

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

2008 - Devoluti € 123.182,34 con le somme raccolte nel 2007

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

2007 - Devoluti € 170.293,16 con le somme raccolte nel 2006

Le organizzazioni beneficiarie ringraziano

Scopri i progetti realizzati con le somme raccolte negli anni 2003-2005

 

Progetto "angeli contro la malaria"

CESVI - Cooperarzione E Sviluppo - è un’organizzazione umanitaria italiana indipendente che opera in tutto il mondo per fronteggiare ogni tipo di emergenza con progetti di lotta contro la povertà. Tali progetti si concretizzano in iniziative di sviluppo sostenibile facenti leva sulle risorse locali e sulla mobilitazione delle popolazioni beneficiarie, non in elemosine.

Il contributo serve a finanziare il progetto “Angeli contro la Malaria”, la campagna di prevenzione per proteggere la vita di migliaia di bambini in Africa, il continente più colpito al mondo.

L’intero progetto si sviluppa sotto le linee guida del programma internazionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di lotta alla malaria, denominato “Roll Back Malaria”.

Nel corso del primo anno del progetto sono state distribuite 30.000 zanzariere, disinfestate tutte le abitazioni dei villaggi coinvolti nel progetto e sono state infine organizzate 25 campagne di informazione e sensibilizzazione presso strutture scolastiche ed i villaggi.

www.cesvi.org

Progetto "borse lavoro per minori a rischio di devianza"

"Aiutare i bambini" è una fondazione privata italiana, laica e indipendente. E' nata nel 2000 con l'obiettivo di dare un aiuto concreto ai bambini poveri, ammalati, senza istruzione, sfruttati ed emarginati. Interviene in Italia e nel mondo con progetti di accoglienza, assistenza sanitaria, educazione e adozione a distanza.

L'80% dei fondi raccolti da privati e imprese è destinato ai progetti ed il 20% impiegato per attività di informazione e raccolta fondi. Nel periodo 2000-2005 "Aiutare i bambini" ha dato sostegno a 86.670 bambini con la realizzazione di 304 progetti in 54 Paesi del mondo.

Il contributo serve a finanziare il progetto “Borse lavoro per minori a rischio di devianza”, la campagna tesa all’inserimento lavorativo rivolto a ragazzi di età compresa tra i 15 ed i 18 anni che sono segnalati dai servizi sociali per le loro situazioni di difficoltà e sofferenza. Nel primo anno del progetto ha erogato borse lavoro a 10 ragazzi.

www.aiutareibambini.it

Io, l'ambiente e la salute

(solo anno 2005)

Il Fondo di solidarietà “Edo Tempia” per la lotta contro i tumori è una associazione volontaria biellese, senza scopo di lucro (ONLUS). L’associazione è stata promossa nel gennaio 1981 da Elvo Tempia per esaudire la volontà del figlio Edo stroncato da un tumore (melanoma) il 21 dicembre 1980 a 35 anni.

Il contributo devoluto è stato destinato al progetto “Io, l’ambiente, la salute” rivolto agli alunni delle scuole della provincia di Biella. Tale progetto intende promuovere e fornire corretti stili di vita come sintesi di un giusto rapporto con se stessi, con gli altri e con l’ambiente.

www.fondoedotempia.it

Sella Gestioni desidera ringraziarvi per aver contribuito al sostegno dei progetti illustrati ricordandovi che, anche grazie al vostro contributo, dal 1999 al 2004, il fondo ha destinato ad iniziative benefiche l'importo complessivo di 1.186.059,47 euro.

2004 - Devoluti € 58.615,90 con le somme raccolte nel 2003

2005 - Devoluti € 61.562,08 con le somme raccolte nel 2004

2006 - Devoluti € 115.108,05 con le somme raccolte nel 2005

Scopri i progetti realizzati con la somma raccolta nel 2002

 

Associazione Villaggi SOS Italia

L’Associazione da 40 anni in Italia accoglie bambini ed adolescenti in grave difficoltà familiare, garantendo loro un ambiente sereno e protetto in cui crescere e costruire il proprio futuro.

www.sositalia.it

Associazione Los Quinchos

L’Associazione realizza progetti volontari di assistenza ai bambini abbandonati in Nicaragua, finalizzati a fornire loro spazi e servizi per la sussistenza e il reinserimento sociale.

Il contributo servirà a finanziare in particolare le seguenti attività:

Luce al Progetto Los Cachorros: l’arrivo della luce significa un cambiamento incredibile delle condizioni di vita non solo per i bambini del progetto ma anche per i contadini che vivono lungo la strada in condizioni misere e che avrebbero così la possibilità di agganciarsi alla linea elettrica.

Cisterne al Progetto Los Cachorros: una delle principali motivazioni di questo progetto è la mancanza di acqua, che arriva in maniera saltuaria, con conseguenti problemi di igiene personale e di lavaggio di vestiti, uniformi scolastiche, piatti etc. La costruzione di due cisterne di raccolta delle acque garantisce un approvvigionamento idrico sicuro e continuo.

Cucina al Progetto Casa Lago: la cucina attuale è piccolissima, buia, assolutamente insufficiente per preparare il cibo per i 35 adolescenti sempre affamati che risiedono in questa casa. Una nuova cucina significa un’importante aiuto, anche ai fini igienici.

Uniformi: chiedere un finanziamento per le uniformi scolastiche in un paese dove si muore di fame potrebbe sembrare un controsenso. Ma il Nicaragua è un paese di controsensi: non si può andare a scuola senza la divisa.

www.losquinchos.it

Nordfondo Etico Obbligazionario vi ringrazia per aver contribuito al finanziamento dei suddetti progetti. Nell'anno 2002 l'importo destinato è stato pari a € 69.935,00. Nei suoi primi 4 anni di attività, Nordfondo Etico Obbligazionario Misto, pur aiutando numerose associazioni, ha registrato ogni anno un costante incremento del valore della quota.

 

Scopri i progetti realizzati con la somma raccolta nel 2001

 

Associazione Italiana contro le Leucemie

Il contributo di Nordfondo Etico Obbligazionario Misto servirà a finanziare:

9 borse di Studio assegnate a ricercatori delle Università di Torino, Milano, Bologna, Ferrara, Perugia, Roma e Napoli per lo sviluppo di un progetto per la terapia della leucemia mieloide acuta denominato “Identificazione e diagnosi rapida di alterazioni genetiche”.
(AIL - Onlus - Via Ravenna, 34 – 00161 Roma - Tel 06/4403763)

Una borsa di studio per il ricercatore ed il finanziamento del progetto denominato GVHD per il controllo della leucemia mieloide cronica, dell’Istituto di Ricerche farmacologiche “Mario Negri” di Milano (AIL - Sede di Milano - Corso Matteotti, 1 – 20122 Milano – Tel 02/76015897)

Una borsa di studio per lo sviluppo del progetto di ricerca sulle leucemie linfatiche dell’ Ospedale “Santa Croce e Carle” di Cuneo. (AIL – Sede di Cuneo – c/o divisione Ematologia Ospedale Santa Croce e Carle – Via M. Coppino, 26 – 12100 Cuneo – Tel 0171/642937)

www.ail.it

Nordfondo Etico Obbligazionario ringrazia i suoi sottoscrittori per il contributo relativo all'anno 2001: l'importo destinato è stato pari a € 179.267,77.
Nei suoi primi 3 anni di vita, Nordfondo Etico Obbligazionario Misto, pur aiutando numerose associazioni, ha registrato ogni anno un costante incremento del valore della quota.

 

Scopri i progetti realizzati con la somma raccolta nel 2000

 

Ai.Bi. – Associazione Amici dei Bambini

Il contributo di £. 37.300.000 del fondo Nordfondo Etico finanzierà la ristrutturazione del principale ospedale pediatrico di Chisinau, capitale della Moldavia, e la formazione del suo personale medico e paramedico.
Tel. 02.988221 - aibi@aibi.it

www.aibi.it

Telefono Azzurro

Il contributo di £. 31.000.000 del fondo Nordfondo Etico finanzierà l’avviamento di un centro di prima accoglienza per minori in difficoltà nella città di Treviso.
Tel. 051.241111 - childta@tin.it

www.azzurro.it

Medici Senza Frontiere

Il contributo di £. 31.000.000 del fondo Nordfondo Etico finanzierà un programma sanitario tramite infermiere, cliniche di salute materna e infantile, equipe mobili di vaccinazione, monitoraggio e intervento in caso di emergenza in Somalia.
Tel. 06.4486921 - msf@msf.it

www.msf.it

Aquilone

Il contributo di £. 24.750.000 del fondo Nordfondo Etico finanzierà l’inserimento di donne in difficoltà in attesa di un figlio nel mondo del lavoro attraverso corsi di formazione tenuti da insegnanti specializzati. Tel. 02.86452485


Nordfondo Etico Obbligazionario Misto, come previsto nel Prospetto Informativo, ha accantonato nell'anno 2000 la somma di £. 124.050.000 pari allo 0.6% del patrimonio medio del Fondo, riferita al periodo compreso tra il 1° gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2000.

 

Scopri i progetti realizzati con la somma raccolta nel 1999

 

Colorando la Speranza

Il contributo del Nordfondo Etico ha finanziato, con l'importo di £ 30.500.000, la costruzione di una casa di accoglienza per minori abbandonati a Bucarest - Romania; in collaborazione con l'Ai.Bi - Associazione Amici dei Bambini.
Tel. 02.988221 - aibi@aibi.it

www.aibi.it

UNICEF

Giornata Nazionale di Vaccinazione

Il contributo del Nordfondo Etico ha permesso, con l'importo di £. 10.590.000, la vaccinazione di 353 bambini in Eritrea contro le sei malattie prevenibili; in collaborazione con l'Unicef. comitato@unicef.it

www.unicef.it

Abbazia 1515

Il contributo del Nordfondo Etico ha finanziato, con l'importo di £. 40.000.000, la ristrutturazione della Certosa di San Francesco, ad Avignano, luogo destinato al recupero dei tossicodipendenti in collaborazione con il Gruppo Abele. abele@arpnet.it

www.gruppoabele.it

Operazione Cascina Bellaria

Il contributo del Nordfondo Etico ha finanziato, con l'importo di £. 20.325.000, parte della ristrutturazione del centro polifunzionale "Cascina Bellaria " per portatori di handicap con laboratori di formazione professionale, comunità alloggio, aree per attività culturali, sportive e ricreative promossa dall'Atlha - Associazione Tempo Libero Handicappati Tel. 02/6070564 athla@planet.it

www.atlhaonlus.eu

Il fondo Nordfondo Etico Obbligazionario Misto ha devoluto il proprio contributo per il finanziamento di iniziative benefiche la somma di £. 101.415.000,00 pari allo 0,6% del patrimonio medio del fondo, riferita al periodo compreso tra il 29 marzo 1999, data di partenza del Fondo, ed il 30 dicembre 1999.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Prima dell'adesione leggere i Prospetti ed i KIID, disponibili sul sito e presso le sedi dei soggetti collocatori.
Non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro.

Sella SGR
Via F. Sassetti 32, 20124 Milano - Tel. 02.6714161 - Fax 02.66980715
Email: info@sellasgr.it - PEC: sellasgr@pec.sellasgr.it
Numero Verde: 800.10.20.10 (dal lun. al ven. dalle 10.00 alle 13.30)

www.sellasgr.it
© 1998-2019 Sella SGR